you're reading...
Abruzzo, Eventi, Italia, Terre Italiane

L’interpretazione del patrimonio naturale e culturale

SeminarioSEMINARIO INTERNAZIONALE L’INTERPRETAZIONE DEL PATRIMONIO NATURALE E CULTURALE (Heritage Interpretation) – per la la conoscenza, la conservazione, la valorizzazione, l’occupazione.

L’Aquila, 20 marzo 2015 – Università degli Studi dell’Aquila – Dipartimento di Scienze Umane
Aula Magna, Via Nizza 14
a cura di UnivAq, ITC CNR, Federparchi, Fondazione Roffredo Caetani, Istituto Pangea Onlus

Il perché, il cosa, il come e il chi di un programma innovativo per valorizzare il patrimonio d’Italia e promuovere l’occupazione attraverso l’Interpretazione Ambientale.

Una ricchezza senza uguali al mondo. Costituita non solo da boschi o da monumenti, da scogliere e da siti archeologici, da laghi, da musei, da vulcani e da centri storici ma dal fatto che il patrimonio storico e artistico più vasto della Terra e il patrimonio naturalistico più diversificato dEuropa formano un bene unico e indivisibile: un insieme irriproducibile che continua a generare flussi turistici ed economici importanti, anche solo per il grande fascino che esercita sull’immaginario di tutti.

Un patrimonio che è le nostre radici, che rappresenta la nostra identità e che conserva le storie del nostro passato ma che, soprattutto, costituisce un’opportunità straordinaria di costruire, oggi, il nostro futuro. Si tratta di un patrimonio ancora poco valorizzato, che può divenire fonte non solo di cultura e di educazione, ma anche di nuove forme di occupazione e di reddito. La valorizzazione dei beni ambientali e culturali del nostro Paese per accrescere l’occupazione è stata, da sempre, una promessa non mantenuta. Oggi può divenire una realtà, un’opportunità da cogliere, senza esitazioni. Per farlo, però, sono necessarie nuove competenze e capacità, sostenute da motivazione e spirito creativo: tutte caratteristiche tipiche dell’Interpretazione Ambientale che, com’è stato ampiamente dimostrato a livello internazionale, è una moderna risposta professionale a questa esigenza di ricerca, conoscenza, conservazione, valorizzazione e sviluppo.

Questa “disciplina”, infatti, consente non solo di “ritrovare” la propria identità culturale ma anche di far vivere a visitatori e turisti un’esperienza memorabile, di offrire loro servizi di qualità e, al contempo, di comunicare e trasmettere messaggi educativi, riuscendo così a conciliare le esigenze di conservazione con quelle di promozione e sviluppo economico.

Le finalità del Seminario

Far conoscere e diffondere presso l’Università e il mondo della ricerca, dell’Istruzione, del lavoro e degli attori sociali responsabili della gestione e conservazione dei beni ambientali e culturali, l’Interpretazione Ambientale (Heritage Interpretation), quale metodo di ricerca, studio e indagine, moderno strumento di conoscenza e valorizzazione dei beni e per nuove possibilità occupazionali in campo ambientale e culturale.

Gli obiettivi

  • Promuovere lo sviluppo e l’affermazione, attraverso iniziative di qualificazione professionale delle risorse umane, anche a livello universitario, della professione dell’Interprete Ambientale, nelle sue applicazioni in diversi campi: dai servizi al pubblico, alla pianificazione territoriale, alla creazione di sussidi e strumenti di comunicazione.
  • Favorire l’avvio di rapporti di collaborazione e di scambi di esperienze, a livello nazionale e internazionale, con Organizzazioni ed Enti, pubblici e privati, per laccesso a programmi e risorse per la gestione del patrimonio” culturale e naturale e per lo sviluppo dell’occupazione.
  • Promuovere la conoscenza, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio ambientale, storico e culturale dell’Italia, con particolare riferimento alle Aree Protette, a siti della rete UNESCO (MAB-Man and Biosphere e WHS-World Heritage Sites), a realtà territoriali di particolare interesse.
  • Presentare le altre iniziative di UnivAq nel settore quali, tra le altre, una Scuola estiva e un Master internazionale in “Interpretazione del patrimonio naturale e culturale”.

Maggiori dettagli e programma di dettaglio nel depliant allegato: Programma Seminario

Informazioni su agostino della gatta

Mi occupo di promozione e valorizzazione del territorio, e con la mia agenzia Irpinia Turismo srl ci occupiamo di Consulenze e Servizi Turistici e per il Turismo per Enti, Aziende, Associazioni, Professionisti e Privati sul territorio nazionale

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Post pubblicati

Aggiornamenti Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: