archivi

area nolana

Questo tag è associato a 3 articoli.

SENTIERI E SAPORI alla scoperta dei tesori nascosti nelle Terre del Sud

BIBLIOTECA “TOMMASO BARTOLOMEI” PRESSO CONVENTO SERVI DI MARIA – SAVIANO

SENTIERI E SAPORI alla scoperta dei tesori nascosti nelle Terre del Sud.

Esiste un ordine religioso che forse in pochi conoscono nell’area nolana, pur godendo di una più ampia notorietà nell’ambito della provincia meridionale, facente capo a Napoli, ed è l’Ordine dei Servi di Maria, sorto a Firenze nel 1233 ad opera di sette mercanti che, lasciate tutte le loro ricchezze, incominciarono a vivere all’insegna del Vangelo, servendo i poveri ed ispirandosi alla Vergine Maria, Madre del Creatore.

Nel 1430 fu aperto a Napoli il primo convento del Sud dell’Italia. Fu così costituita la Provincia del Regno, soppressa poi nel 1810 dalle leggi napoleoniche. Ciononostante, nel 1888 vi fu la canonizzazione dei sette frati fondatori: Bonfiglio, Bonagiunta, Manetto, Uguccione, Amadio, Sostegno e Alessio. Agli inizi del XX sec. l’Ordine è ormai presente in tutti i continenti. Nel 1921, i coniugi Luigi Carrella (di Palma Campania) e Laura Mercolino (di Lauro) donarono la loro casa di campagna, in Sirico – frazione di Saviano, ai frati. Qui, nel 1922, Padre Girolamo Russo (Cimitile, 1885 – Saviano, 1970) aprì il primo Collegino del Sud dell’Italia. Da questo luogo ripartì la rinascita della presenza dei frati nel Meridione d’Italia. Presso il Convento dei Servi di Maria di Saviano si conservano le spoglie di p. G. Russo. A parte la chiesa, dove si celebra regolarmente la messa domenicale, ed il convento, aperto solo in particolari occasioni ed eventi, con le sue sale ed il giardino annesso, i Servi ospitano una Biblioteca, unica e singolare nel suo genere, preziosa e rara, gelosamente custodita dalla sapiente cura di chi sa conservare con religioso silenzio tesori inestimabili. Biblioteca, purtroppo, quasi invisibile, perché non ha goduto dell’attenzione che merita da parte della cittadinanza e delle istituzioni, che attira visitatori e studiosi da lontano, ma pressochè ignota a chi ci vive intorno.

Continua a leggere

Annunci

Successo per il corso di assaggio della nocciola dell’Area Nolana

Grande successo e forte entusiasmo per il primo corso di assaggio della nocciola dell’Area Nolana – 23 febbraio 2014, Casamarciano.

Si è chiuso con successo il primo corso di assaggio della nocciola dell’Area Nolana svoltosi presso la Sala Consiliare del Comune di Casamarciano. Il corso, fortemente voluto dal presidente di Sentieri e Sapori, Restaino Giuseppe, è stato ideato e concertato con l’amministrazione comunale di Casamarciano, da anni impegnata ad implementare tutte le possibili forme di valorizzazione della corilicoltura dell’area vesuviana.

Continua a leggere

Incontro con la Nocciola

NocciolaL’associazione Sentieri e Sapori, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città della Nocciola, organizza il primo corso di assaggio della nocciola dell’Area Nolana.

Il Corso, che si terrà nella Sala Consiliare del Comune di Casamarciano domenica 23 febbraio 2014 ore 9:00, fortemente voluto dal presidente di Sentieri e Sapori, Restaino Giuseppe, è stato ideato e concertato con l’amministrazione comunale di Casamarciano, da anni impegnata ad implementare tutte le possibili forme di valorizzazione della corilicoltura dell’area vesuviana.

Grazie alla consolidata esperienza della Leader Panel Irma Brizi, nocciotester ufficiale di Città della Nocciola, il corso assicurerà un percorso di primo livello finalizzato a formare sul territorio esperti assaggiatori delle principali cultivar italiane.

Continua a leggere

Post pubblicati