archivi

pasqua

Questo tag è associato a 2 articoli.

Pasqua in Certosa al via “Il dolore della Passione”

PADULA – L’iniziativa a cura della Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino durante le festività pasquali

In mostra le sculture in ceroplastica del XVIII raffiguranti “Madonna Addolorata” e “Ecce Homo” 

In occasione delle feste pasquali, dal 6 al 29 aprile 2012, la Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino, diretta da Gennaro Miccio, ha organizzato alla Certosa di Padula la mostra “IL DOLORE DELLA PASSIONE IN CERTOSA”. Nella Cappella detta dei Morti vengono esposte due sculture in ceroplastica  XVIII secolo, mentre nella Sala della Foresteria ad accogliere i  visitatori Parati Liturgici del XVII secolo.

Nella cappella detta dei Morti, una dolorosa Madonna a mezzo busto realizzato in cera dipinta, con la testa reclinata all’indietro, gli occhi e le labbra socchiusi, fa pendant con la figura del Cristo, suo figlio, scolpito nell’accezione iconografica  dell’Ecce Homo: la corona di spine posata sul capo, il petto trafitto punteggiato dalle numerose gocce di sangue, le spalle coperte dal drappeggio di una veste di seta sbiadita color ambra che, tuttavia, tra le pieghe nasconde l’originale colore rosso.

L’intera composizione trova i suoi riferimenti stilistici nella produzione napoletana in ceroplastica dell’età  barocca, tecnica che ben si prestava alla drammatizzazione della morte nei suoi più ampi significati, tanto che spesso veniva utilizzata anche per scopi didattici mediante le fedeli riproduzioni anatomiche dei corpi.  I busti provengono da una cappella secondaria della Chiesa della Certosa, sottoposti a restauro conservativo negli anni addietro, hanno trovato adeguata collocazione tra le opere d’arte integrative  della Mostra La Certosa Ritrovata, ma possono dirsi sostanzialmemente inedite.

Continua a leggere

Annunci

Feste di Pasqua alla Certosa di Padula

Feste di Pasqua alla Certosa di Padula

La Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino, guidata da Gennaro Miccio, comunica che la Certosa di San Lorenzo, a Padula, rimarrà aperta durante tutto il periodo pasquale (8 e 9 aprile 2012, Pasqua e lunedì in Albis, ndr), dalle 9.00 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19.00)

L’ingresso è gratuito  per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea, di età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65,  per   disabili  e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria . L’ingresso gratuito è consentito  anche a particolari  categorie  di studenti o insegnanti  (architettura, storia dell’arte,ect.).  Il biglietto, pari a 4  €,  è ridotto del 50%  per i giovani di età compresa tra i 18 anni e i 25 anni   così come per gli insegnanti di ruolo nelle scuole statali italiane.

L’ingresso, invece, al parco della Certosa è gratuito.

Come si raggiunge Padula         

In auto – La Certosa è situata a 104 km a sud di Salerno, vi si arriva con l’Autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria, uscendo alla stazione di Padula –  Buonabitacolo, distante circa 8 km.

In treno – Si raggiunge la stazione Centrale di Napoli o di Salerno e   si prosegue in autobus.

In autobus – Partenza da Napoli Piazzale antistante la Stazione Centrale.

Partenza da Salerno (Piazza della Concordia, nei pressi della Stazione Centrale).

In aereo – Scalo di Salerno/Pontecagnano e  Napoli/Capodichino con  collegamenti diretti con la Stazione Centrale di  Salerno e Napoli

Ulteriori informazioni sul sito web della Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino  www.ambientesa.beniculturali.it / info 089 2573241 / Fax 089 318120  Michele Faiella (Ufficio Stampa)  e mail: sbap-sa.stampa@beniculturali.itPer approfondimenti:I luoghi e gli eventi  www.beniculturali.it – Numero verde 800 99 11 99 – Il MiBAC è anche su Youtube, Facebook e Twitter

Post pubblicati